[Liminal Horror] GDR di orrore cosmico moderno

Per l’ITA ho pubblicato stamattina Liminal Horror, un gioco Nick Erickson.

Ho scoperto il gioco a inizio estate e sembrava già sufficientemente maturo da pensare di presentarlo in italiano, ma altri progetti hanno ritardato la “presa in carico” del lavoro.
In realtà è stato un vantaggio, perché nel frattempo il gioco è stato affinato (ho tradotto la versione 2.25), arrivando a includere un’avventura di esempio e altro materiale che sono stato felice di inserire nella versione italiana che, sono orgoglioso di affermare, è persino più completa di quella di Exalted Funeral!

Le caratteristiche salienti:

  • basato su #cairn
  • pensato per condurre sessioni di genere horror cosmico “moderno”, ambientate ai giorni nostri
  • ricalca perfettamente i tropi del genere
  • rivisita l’abusata meccanica della sanità mentale in favore di un sistema di tiri salvezza sul controllo (volontà) e un sistema di Stress & Crollo.
  • le regole base sono contenute in una paginetta.
  • il resto del regolamento è costituito da tabella di generazione, principi di gioco, consigli per il facilitatore.
  • lo completa un sistema di “framework di mistero” per scrivere le proprie avventure, un modulo di esempio “La Piaga delle Rane” e l’“Appendice N” (le fonti di riferimento dell’autore).

In 40 pagine avrete tutto il materiale necessario per giocare l’orrore cosmico in ambito contemporaneo.
E tutto il regolamento è rilasciato sotto licenza Creative Commons, quindi ridistribuibile e modificabile liberamente!

So che ci sono appassionati dei classici del genere e anche di #cthulhu-dark (a mio parere il miglior regolamento per giocare orrore lovecraftiano). Fatemi sapere se giocate Liminal Horror e cosa ne pensate!

5 apprezzamenti

Molto interessante. Saresti in grado di spiegare le differenze tra questo e The Cthulhu Hack?

1 apprezzamento

Anticipo che non sono un grande fan di The Cthulhu Hack, quindi cercherò di essere il più obiettivo possibile, ma probabilmente fallirò

  • TCH è basato su The Black Hack, neoclone di OD&D, quindi:
    • TCH prevede l’uso di classi, LM è class-less
    • TCH ha le classiche sei caratteristiche, LM essendo discendente di Into The Odd, presenta solo Forza, Destrezza e Controllo (Volontà).
    • TCH usa il dado consumo per gestire sanità e capacità di trovare indizi. In LM gli eventi scioccanti consumano Controllo fino a zero. Quando si azzera avviene un Crollo psicologico con effetti molteplici (è una tabella con 20 righe, con esiti deliziosi tipo “Siete stati sostituiti?” oppure “Progenie: Qualcosa sta crescendo dentro di voi”)
    • Non ci sono tiri per colpire. Il danno è diretto e avviene sempre, come differenza tra tiro di attacco e difesa. Il combattimento è rapido e potenzialmente letale
    • TCH ha le abilità. LM no
    • LM non prevede avanzamento con punti esperienza o livelli
  • LM è pensato per giocare una specifica atmosfera di orrore cosmico: ambientazione contemporanea, ispirazioni che prendono da B.P.R.D, Junji Ito e il titolo è un omaggio /r/LiminalSpace.
  • In generale LM è volutamente molto più snello e riprende la filosofia di gioco NSR (regolamento leggero, imparzialità, letalità, ambientazione weird, narrativa emergente, esplorazione ma nessun legame con i retrocloni di D&D)
4 apprezzamenti