Amsterdamned -- Materiale iniziale per The Pool

Ho organizzato un nuovo giro a The Pool, con @LordPersi, @Bille_Boo e alcuni utenti di Adept Play. Dato che si parlava del materiale iniziale per una sessione di The Pool (vedi [The Pool] La preparazione del GM e Dystopia [the pool]), volevo postare come esempio quello che ho preparato per questa.

Ho resuscitato una preparazione che avevo fatto per una sessione con @_Elil_50 e @Moufta, che non era andata come speravo. Ho riadattato lo scenario che avevo preparato per loro per renderlo più incentrato sull’università, che era la parte che mi interessava di più.

Questo materiale è stato consegnato ai giocatori come guida per fare i propri personaggi.

Non mi ritengo un esperto, ma se può aiutare qualcuno come ispirazione, ben venga. Rubatemelo anche. Rispondo anche volentieri alle vostre domande, ed è benvenuto anche il feedback. L’originale in inglese è qua in PDF, lo posto però sotto tradotto in italiano.


2019 — Nella caotica e multiculturale Amsterdam, avvenimenti e avvistamenti paranormali sono all’ordine del giorno. La cultura di feste e eccessi sfrenati della città permette ai più di razionalizzare questi eventi come visioni causate dall’abuso di sostanze psicotrope. Sui social, è in tendenza #amsterdamned, grazie alle teorie del complotto e alle discussioni riguardo agli avvistamenti. E nell’Università di Amsterdam (UvA), Eleanor “Ellie” Bixby, brillante studentessa di storia comparata, ha improvvisamente smesso di presentarsi a lezione e rispondere al telefono, inquietando gli amici Alina e Bartosz, preoccupati per la sua incolumità.

Eleanor “Ellie” Bixby, recentemente scomparsa

image

Cittadinanza: Inglese

Corso di studi: Storia comparata

Username sui social: @bigs.bee

Di giorno è una studentessa beneducata e dall’alto rendimento, di notte ama fare feste e lasciarsi andare agli eccessi.

Ellie è una ragazza popolare tra gli studenti, ed è considerata eccezionalmente attraente; spesso attira attenzioni indesiderate.

  • Alina è innamorata di lei, ma non le piacciono le donne. C’è della tensione tra loro.
  • Bartosz apprezza il suo lato intellettuale e spendono tempo a studiare insieme.

Gli amici di Ellie

Alina e Bart sono due tra gli amici di Ellie ad Amsterdam. Hanno iniziato alla UvA con lei e l’hanno incontrata durante l’orientamento, frequentandosi per gli ultimi 3 anni.

Alina Zweers

Cittadinanza: Olandese

Corso di studi: Arte digitale

Username sui social: @flowergwen

Alina nel tempo libero dipinge e disegna un webcomic indipendente. È considerata dai più generosa e solare, ma anche svampita e ingenua. Attraversa a tentoni l’università alla ricerca di una vocazione adatta a lei.

Bartosz “Bart” Krzaklewski

Cittadinanza: Polacco

Corso di studi: Ingegneria Aerospaziale

Username sui social: @bartk97

Bartosz è intelligente, introverso e probabilmente sullo spettro autistico. Indossa ovunque auricolari con cancellazione del rumore.

Con delusione dei suoi insegnanti, non persegue l’eccellenza accademica e preferisce passare il tempo a fare il produttore di EDM e il DJ esordiente.

Come giocare

Inventa il tuo personaggio

Il tuo personaggio deve essere uno studente dell’UvA e avere un rapporto con almeno uno tra Ellie, Alina, o Bart – ad esempio un amico, familiare, amante, rivale, mentore, mentee. Non devi usare la storia del tuo personaggio (vedi sotto) per menzionarlo, ma i loro nomi non contano ai fini del numero delle parole.

In alternativa, riscrivi la tua versione di Alina o Bart – puoi cambiare tutto di loro tranne ciò che è scritto nella descrizione di Ellie.

Se non giochi Alina o Bart, usa come ispirazione una delle immagini provviste, come rappresentazione del personaggio o di qualcuno di simile o correlato. Alternativamente, fornisci una tua imagine sullo stesso tema e usa quella.

Storia del Personaggio: Scrivi 65 parole o meno per descrivere a tuo piacimento Il suo aspetto, il suo status, la sua origine o retaggio, cosa è capace di fare, il suo equipaggiamento, le sue risorse, I suoi compagni, il suo obiettivo o quello che vuole.

  • Non usare orpelli, superlativi, o termini generalizzati
  • Inventa e includi altri personaggi o eventi passati se vuoi
  • Sottolinea parole o frasi per definire I tuoi Tratti, fino a quanti tu possa o voglia
  • Dai al personaggio un nome, un corso di studi e un username sui social. Questi non contano ai fini delle 65 parole.

Assegna dei bonus a uno o più tratti. Va bene se alcuni tratti rimangono senza bonus.

  • Hai 15 dadi. Puoi spenderne fino a 14 per i bonus dei Tratti.
  • Un bonus di +1 costa 1 dado; +2 costa 4 dadi, +3 costa 9 dadi, etc. seguendo una progressione quadratica.
  • I dadi rimasti sono la tua riserva (Pool) iniziale.

Regole del gioco

Il GM interpreta i retroscena e le caratteristiche fisiche delle situazioni in gioco. L’influenza dei giocatori sui retroscena e sulle conoscenze dei propri personaggi è ristretta al contenuto della loro Storia del Personaggio. A meno dell’intercessione di un’azione dichiarata da un giocatore, il GM introduce le nuove situazioni, inclusi tagli nello spazio e nel tempo. Il GM interpreta tutti i PNG, compresi quelli elencati nelle Storie dei Personaggi.

I conflitti (tiri di dado) sono identificati da chiunque in base a quello che sta succedendo o a quello che sta per fare. Lo scopo di un tiro e i potenziali effetti dannosi o letali sono identificati dal GM.

Ogni partecipante al conflitto sceglie uno (solo uno) dei suoi Tratti applicabili da usare, riceve 1-3 dadi regalo dal GM e decide quanti dei suoi rimanenti dadi del pool vuole giocare.

Si tira [1-3 Dadi Regalo] + [dadi uguale al bonus del tratto] + [dadi dalla riserva (Pool) che decidono di scommettere]. Se almeno un dado esce “1” ciò indica un successo.

Si descrive il successo o il fallimento, incluso l’ordine e la causalità degli eventi, le azioni, gli effetti, e le caratterizzazioni dei personaggi. Non si possono introdurre nuove informazioni eccetto che tramite retroscena o situazioni forniti dal GM. Per quanto riguarda l’azione e lo scopo dichiarato del tiro, gli effetti sono il più decisivi e conclusivi possibile.

  • Se il conflitto fallisce, narra il GM. Tutti i dadi scommessi sono persi.
  • Se il conflitto ha successo, il giocatore sceglie se:
    • Ottenere 1 dado per la propria riserva, e lasciare che il GM narri un successo minimo ma completo,
    • Fare un “Monologo della Vittoria”, narrando con discrezionalità riguardo all’effetto e alle conseguenze.

Che sia il GM o il giocatore a narrare, si dovrebbe tenere a mente che gli effetti del tiro devono essere il più decisivi possibile all’interno dello scopo, nel senso che deve avvenire un cambiamento netto della situazione. I giocatori dovrebbero tenere a mente che non possono aggiungere nuove informazioni ai retroscena; possono solo usare elementi prestabiliti. Il GM dovrebbe mantenere la narrazione il più semplice e minimale possibile, mentre un giocatore può essere più stravagante.

Sviluppo

Durante il gioco o tra una sessione e l’altra, assegna o aumenta i bonus dei Tratti usando i dadi della propria riserva e lo stesso metodo usato durante la creazione del personaggio. Per aumentare il bonus di un tratto, basta fare la differenza tra il costo del bonus attuale e il bonus desiderato.

Tra una sessione e l’altra, si ottengono 20 parole da aggiungere alla storia del personaggio, sia come nuove frasi che come revisioni di quanto già scritto. Le parole possono essere spese subito o lasciate da parte per la prossima sessione. Sottolinea qualunque nuovo Tratto.

5 apprezzamenti

Sono curioso - come mai hai aumentato il limite di parole da 50 a 65?

2 apprezzamenti

Se, noti, nel materiale in inglese (giochiamo in inglese) le parole sono 50 iniziali + 15 per sessione, ed è questo che ho dato ai giocatori.

Il testo delle regole proviene da un modello che ho sia in italiano che in inglese, e che qui ho copia-incollato. In italiano, aumento il numero delle parole a 65 iniziali + 20 per sessione. La ragione è che l’italiano è una lingua meno compatta dell’inglese e tende a usare significativamente più parole per esprimere lo stesso concetto.

Avevo fatto un cheat sheet per the pool, perché ho poca memoria e mi piace avere tutto sott’occhio. Lo metto qui nel caso sia utile.
The Pool - Cheatsheet.pdf (32,8 KB)

EDIT: ho messo il file aggiornato a seguito della segnalazione di @Bille_Boo (grazie)

4 apprezzamenti

Credo che ci sia un typo nella parte dei tratti, nell’esempio dice che un +3 costa 6 dadi del pool mentre dovrebbe costare 9.

2 apprezzamenti

@ranocchio Se vuoi, potremmo postare qui i nostri personaggi.

Hai poi intenzione di postare qui AP o altro?

@Bille_Boo mi indichi dove?

@LordPersi, sì, poi posterò tutto io con il permesso dei partecipanti.

1 apprezzamento

Scusami, rispondevo a @Dismaster_FraNe ma devo aver sbagliato a cliccare. Alludevo al suo cheat sheet.

Posso editare il commento precedente per chiarirlo.

(Edit: in effetti anche adesso ho cliccato per rispondere a te ma non me la visualizza come risposta al tuo commento…)