[AW prima edizione] - Dubbi sull'uso delle bande e sulle mosse di baratto

Ciao a tutt*, approfitto del forum per chiedere due chiarimenti.

  1. La mossa di baratto (quando si prevede che un giocatore può dare 1 baratto a un png e questo vale come un 10+ su manipolare): se uno dei miei png non farebbe mai quello che gli viene chiesto di fare, posso oppormi? Lo so che la fiction comanda tutto, ma dato che devo vedere tutto come in un bersaglio, non vorrei stare iper proteggendo i miei png (Gioco concreto: non mi immagino il dittatore fanatico dell’isola farsi comprare da 1-baratto per fare qualcosa che va contro la sua natura).

  2. Le bande: il fortificatore della mia campagna non contento di avere già la sua ciurma personale di pirati ha deciso di prendere come avanzamento la mossa dell’arsenale che lo fa valere in battaglia come se fosse una banda piccola. Ora: se si scaglia all’attacco alla testa della sua ciurma… come gestisco il combattimento?
    Se non ho capito male, di solito la banda viene usata come un’arma. Es: il Pg prende quel fortino con la forza usando la mia banda come arma per raggiungere questo risultato. Ma se anche il Pg stesso conta come una banda?

Grazie mille per l’aiuto

2 apprezzamenti

Nel caso dei PNG, ricorda che con sedurre o manipolare, anche con un 10+ il PNG deve richiedere una promessa al PG. Nel caso la richiesta dovesse essere qualcosa che il PNG è decisamente reticente a fare, puoi egualmente chiedere una promessa estremamente difficile da mantenere. Il 10+ significa che, per qualche ragione, il PNG crede che il PG manterrà tale promessa in futuro. Non significa che il PG è protetto dalle conseguenze di infrangerla.

Riguardo alla seconda non sono molto sicuro. Non mi è mai capitato di avere effettivamente due bande dal lato dei PG.

Era stato materia di dibattiti anni fa. C’è chi pensa di sì, ma io lo escludo categoricamente. Il baratto dovrebbe essere sempre una leva valida, quando ha senso nella narrazione. Sui PNG lo decidi tu (esattamente come sei tu a decidere cosa è una leva valida per un PNG). Semplicemente, se qualcuno offre 1-baratto a un PNG per una cosa che, se pagato, farebbe, eviti di tirare per sedurlo o manipolarlo e vai direttamente al risultato come se fosse un 10+.

Però se hai Madre Superiora che protegge le sue trentatré figlie come se fossero i suoi più cari gioielli e le dai 1-baratto in cambio del sacrificio di una di esse al Dio del Gasolio, mi sa che non funziona. Sarebbe anche poco corretto nei confronti del PNG. È vero che devi guardarlo attraverso un mirino, ma se cominci a trattarlo come un burattino perderà persino di senso avere dei PNG differenziati e umani, come il principio dai un nome a tutti, rendi tutti umani dice.

Sommi la “dimensione fittizia” della banda: d’altra parte il PG, che già conterebbe come una banda piccola da solo, sta agendo insieme alla banda della quale fa parte. Facciamo un esempio: Lupo è un arsenale con la mossa di libretto Non rompetegli le palle e, pertanto, conta come una banda piccola. Lupo ha anche un’altra banda piccola, presa con un’avanzamento. Quando lottano insieme, sommi le loro dimensioni e contano come una banda media. Conterei il danno e l’armatura della banda come se dipendessero dalla nuova dimensione.

Se Lupo subisce danno mentre è alla testa della banda, prende lo stesso identico danno (e lo riduce in base alla sua armatura, non in base a quella della banda). La banda riduce il danno in base alla sua armatura (maggiorata dal fatto che combatte con un arsenale che conta come banda piccola). Nota che l’arsenale è comunque protetto dalla dimensione della banda, altrimenti potrebbe subire persino più danno, nel caso combattesse contro una banda media o grande. Nel caso l’arsenale non stia agendo come leader della banda, o si stia deliberamente proteggendo, subisce 1-danno in meno. Queste regole sono spiegate alle pagine 288-291 della seconda edizione (e sono identiche a quelle della prima).

2 apprezzamenti

Faccio delle considerazioni ulteriori su questo punto. Questa mossa di baratto, di base, è nelle disposizioni dei PG, ma il manuale dice di rimuoverla dalla partita se non appropriata al proprio mondo dell’apocalisse.

Allora mi voglio chiedere per un attimo “Cosa vuol dire se lascio questa mossa in gioco?” Io credo che voglia dire questo: questo mondo dell’apocalisse è un mondo in cui la vita vale poco e la gente sarebbe disposta a vendersi anche la mamma per 1-baratto che, ricordiamo, è quanto serve a vivere per un mese in un mondo in cui non sai se vivrai ancora per un giorno.

E allora, in questo caso, ci sta che Madre Superiora uccida anche una delle sue figlie per 1-baratto. Dà l’idea della crudezza del mondo e del fatto che i suoi abitanti siano disposti a sacrificare in un istante la propria supposta morale per “il denaro”.

Secondo me ci sta anche un approccio più condizionale, in cui tieni la mossa in gioco a determinate condizioni. Di caso in caso, potete valutare se è applicabile. Magari il giocatore ti chiede “Se gli do 1-baratto fa quello che gli dico?” e tu valuti se è il caso o se deve avere un’altra leva e tirare per sedurlo o manipolarlo.

2 apprezzamenti